La storia di Baronie

  • 1896: a Rotterdam viene fondata la fabbrica di cioccolato De Heer. De Heer produce bonbon, barrette di cioccolato, lingue di gatto e specialità di cioccolato per Natale e Pasqua.
  • 1920: i soci Barents, Roth e Niewenhuis fondano insieme l’azienda Baronie.
  • 1951: un incendio di grandi proporzioni distrugge lo stabilimento di Baronie. Per cinque anni, la produzione viene trasferita all’esterno.
  • 1956: Baronie continua a produrre nella nuova sede ad Alphen aan den Rijn.
  • 1982: Baronie rileva la fabbrica di cioccolato De Heer e da allora assume il nome di Baronie de Heer.
  • 1984: rilevamento di Tjoklat Schokolade a Vlaardingen.
  • 1995: nella località belga di Veurne viene inaugurato un moderno stabilimento con impianti robotizzati completamente automatici.
  • 2001: ampliamento della produzione a Rotterdam, chiusura dello stabilimento di Alphen.
  • 2007: inaugurazione di Sweet Products Logistics a Lokeren. Qui su 12.000 metri quadri completamente climatizzati hanno la propria sede servizi di logistica come stoccaggio, trasformazione e confezionamento.
  • 2009: Baronie rileva Continental Schokolade e Rademaker.
  • 2010: a partire da questo momento, l’intero gruppo imprenditoriale si chiama Baronie.
  • 2011: acquisizione della Stollwerck GmbH e delle sue sedi di produzione.
  • 2011: rilevamento della società Kathy.
  • 2014: rilevamento della Duc d’O, azienda belga produttrice di specialità.